Lo sforzo di essere Eco Friendly

Richiede uno sforzo essere un amico dell’ambiente, significa prendere consapevolezza di ogni gesto che si fa, avere il coraggio di cambiare abitudini e possedere perché no, anche la faccia tosta di chi bacchetta comportamenti impropri e diseducativi.

Nel suo articolo “Dove meno te lo aspetti c’è uno studio eco-friendly”, Tiziano Baiocco di Rilòc, azienda leader nel campo dei noleggi di piattaforme aeree e mezzi da lavoro, ha fatto una riflessione seria sulle mancanze civili della nostra società, esaminando comportamenti “irrispettosi” perpetrati da vacanzieri più o meno consci.

Se vuoi leggere l’intero articolo clicca su questo link

Basterebbero pochi gesti quotidiani, secondo Tiziano Baiocco, per aumentare la consapevolezza ambientale, in fondo le battaglie danno i loro frutti se le combatti a piccoli passi, partendo appunto dal ripristino di una “nuova educazione” personale.

Non avrebbe ragione di tanta disamina se Tiziano Baiocco nella sua azienda Rilòc non avesse preso precauzioni in tal senso, investire sull’eco sostenibilità riduce i costi e migliora l’immagine.

Se proprio si vuol trovare una finalità concreta si parta pure dal marketing, l’importante è non restare fermi e attendere.

Perché un imprenditore dovrebbe conoscere l’eco-sostenibilità?

I dati dimostrano che le aziende più sono sostenibili più fidelizzano i clienti, insomma hanno più probabilità di vendere.

Ti pare un buon motivo?

Intraprendere la strada della sostenibilità offre quindi ottimi vantaggi, approfondisci l’argomento se non l’hai ancora fatto, ne vale davvero la pena.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *